36 gamberi rossi
1 polipo
200 gr. farina gialla per polenta
1 rametto di rosmarino
1 spicchio d’aglio
1 ciuffo di prezzemolo
1 carota
1/2 cipolla
1 costola di sedano
2 foglie d’alloro
1 limone
5 cucchiai di aceto balsamico
2 bicchieri di vino bianco
1 pizzico di sale
pepe
12 stecche per spiedini
1 cucchiaio di sale grosso.

Mettete il polipo a bagno nell’acqua fredda. Mondate e tagliate le carote, la cipollla e il sedano. Spremete il limone ed estraete il polipo dall’acqua. Riempite una pentola alta con 2 litri d’acqua fredda; aggiungetevi il succo del limone, le verdure tagliate, l’alloro, il polipo e cuocete per circa 30 minuti. Sgusciate i gamberi e tagliateli a tocchetti, scolate il polipo, levategli la pelle e tagliate a tocchetti i tentacoli. Preparate la polenta: mettete a bollire 750 ml di acqua in acqua salata e versatevi la farina gialla mescolando per evitare i grumi.
Cuocete per 10 minuti. Versate la polenta cotta in un contenito rettangolare,fatela raffredare e tagliatela a dadini di 2 cm. Preparate gli spiedini alternando i gamberi il polipo e la polenta. Fate rosolare in una padella, olio, aglio e rosmarino e sfumatelo con il vino bianco; ungete con il sugo gli spiedini preparati e grigliate in forno da ambo i lati. Servite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *