gr. 500 di pasta di qualsiasi tipo
gr. 200 di gherigli di noci
2 o 3 spicchi d’aglio
3 cucchiai di mollica di pane
olio di oliva
latte
maggiorana
sale

Dovete sbollentare i gherigli di noce, non per cuocerli, ma per poterli pelare (le pellicine esterne darebbero alla salsa un gusto amaro, spiacevole).

Dovete anche bagnare nel latte, quanto ne occorre, la mollica di pane e poi strizzarla ben bene. Adesso: incominciate a pestare nel mortaio le noci, aggiungendo man mano l’aglio, la mollica di pane, la maggiorana e, da ultimo, un pizzico di sale. Pestate con tecnica accorta: non calando giu’ di forza il pestello, ma usandolo per pressare, con movimento rotatorio, gli ingredienti contro le pareti del mortaio. Fermatevi quando vi accorgete che dall’impasto incomincia ad affiorare l’olio delle noci; passate il miscuglio in una zuppiera, fate scendere su tutto, mescolando, un filo d’olio di oliva, quanto ne occorre per ottenere una salsa fluida al punto giusto. Con questa salsa condite la pasta, che puo’ essere di qualsiasi tipo, lessata bene al dente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *