Ingredienti:
800 gr. di farina bianca
15 gr. di lievito
150 gr. di burro
4 albumi
2 uova intere
400 gr. di zucchero
80 gr. di canditi assortiti
50 gr. di uvetta sultanina
25 gr. di zucchero vanigliato
un pizzico di sale
60 ml di latte

Preparazione:

Il giorno prima, in una ciotola, sciogliere il lievito e un quarto della farina nel latte tiepido.
Dare all’impasto una forma arrotondata, coprirlo con un tovagliolo e lasciarlo lievitare, in un luogo asciutto e non freddo, per tutta la notte. Il giorno dopo riprendere l’impasto, lavorarlo a lungo sulla spianatoia con 100 gr di farina e qualche goccia di acqua tiepida; poi coprirlo con un tovagliolo e farlo lievitare al caldo per circa 2 ore. A questo punto ripetere l’operazione usando altri 100 gr di farina e aggiungendo acqua tiepida quanto basta per rendere l’impasto morbido ed elastico. Farlo lievitare per circa 3 ore.

Nel frattempo far rinvenire l’uvetta in acqua tiepida per almeno 20 minuti. Poco prima di riprendere l’impasto far sciogliere il burro in un tegamino su fiamma molto bassa per evitare che frigga, lasciandone da parte un po’ per ungere la tortiera; poi sciogliere anche lo zucchero e un pizzico di sale in poca acqua, sempre su fiamma molto bassa, aggiungendo, lontano dal fuoco, le uova intere ed i bianchi.

Imburrare una pirofila da forno alta e stretta. Riprendere adesso l’impasto e tornare a lavorarlo con il resto della farina aggiungendo, poco alla volta, il burro sciolto e il miscuglio di zucchero e uova. Lavorare a lungo l’impasto inserendoci verso la fine anche le uvette, ben strizzate ed infarinate e i cubetti di frutta candita. Disporlo nella pirofila, coprirlo con un tovagliolo e lasciarlo lievitare per almeno 3 ore. Accendere il forno e regolarlo su 180 gradi. Mettere il dolce in forno solo quando la temperatura e’ quella giusta e farlo cuocere per circa 45 minuti o fino a quando si e’ ben colorato o la superficie e’diventata bruna. Farlo raffreddare a testa in giu’ per evitare che le uvette e i canditi si depositino sul fondo.

Quando si e’ raffreddato si può cospargere con zucchero vanigliato, se gradito.

Panettone ripieno di macedonia
Ingredienti:
1 panettone senza canditi
1 bicchiere di liquore all’arancia (se ci sono dei bambini utilizzate un succo di frutta)
1 mela
1 pera
100 gr di acini d’uva bianca privati dei semi
200 gr ananas
1 cucchiaio di zucchero
2 chiodi di garofano
un pizzico di cannella
scorzetta e succo di 1 un limone
500 gr di mandorle tostate spezzettate

Preparazione:
Eliminate la calotta del panettone e svuotatelo lasciando una parete spessa un paio di cm e spennelate l’interno con il liquore all’arancia, che userete come contenitore.
Preparate la macedonia a parte usando tutta la frutta tagliata a piccoli cubetti e tenete la cannella e i chiodi di garofano a profumarla fino al momento di servirla.
Poco prima di portare in tavola il dolce riempite il panettone con la macedonia e servite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *